Sei qui: Home Negli orti insieme a noi La vita degli orti Negli Orti Insieme a Noi: orticultura e arte si incrociano al Parco Nord

Negli Orti Insieme a Noi: orticultura e arte si incrociano al Parco Nord

PDF Stampa Scritto da Alessandro Ranieri    Martedì 31 Ottobre 2017 11:53

sala

Dopo l'annuncio del concorso Insalata a parete indetto per la giornata dedicata all'orticoltura Negli Orti Insieme a Noi del 30 Settembre il Parco ha organizzato e concretizzato un evento che è stato anzitutto un momento di confronto con i suoi custodi: gli ortisti, che nella loro attività di cura e di salvaguardia degli spazi verdi e delle strutture, si sono rimessi in gioco per ridare un significato profondo alle relazioni tra utenza e Parco e valorizzare lo scopo civico sotteso alla coltivazione di un orto sociale.

 

Il 30 Settembre la Cascina è stata luogo di incontro, cultura e colori. Colorati gli ortaggi e le opere d’arte pensate e create dai nostri ortisti che giunti in al Parco a partire dalle 10:00 hanno visto dapprima alternarsi diversi relatori in una mattinata all’insegna dell’informazione: a Nadia Napoli, della scuola secondaria di primo grado A. Frank di Cinisello, che ha raccontato la sua esperienza di coltivazione in un orto del Parco con i suoi ragazzi, è seguita alle 10.30 una relazione sul sistema agroalimentare locale di Milano tenuta da Chiara Mazzocchi, Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali dell’Università degli studi di Milano.

orto semioli

A seguire l’esposizione di Giordano Ruggeri, Dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università di Milano, sui risultati della ricerca “Profili e motivazioni degli ortisti del Parco Nord”, e subito dopo Laura Bianconi di Tecnogarden Service ha offerto importanti nozioni e spunti sulla pratica del compostaggio.

Dopo la pausa pranzo le attività sono riprese nel pomeriggio con un momento di intrattenimento a cura di Alessandro e Francesca, giovani del Servizio Civile presso il Servizio Vita Parco e la premiazione del concorso Insala(t)a a parete: se l’orto verticale ha riscosso i consensi della giuria anche le rimanenti opere esposte hanno avuto il loro giusto riconoscimento: un piccolo premio per ogni nucleo ortivo, un bel ricordo per tutti gli ortisti che hanno partecipato al concorso ed hanno segnato con una traccia artistica la propria esperienza di coltivazione e di vita nel Parco. La giornata si è conclusa sulle note rockabilly dei ROLLOVER che hanno reso vivace ed energico il pumbleo pomeriggio e con i ringraziamenti del Direttore Riccardo Gini e di Valeria Dalla Francesca. 

premiazione

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 06 Novembre 2017 13:50 )