Sei qui: Home Consulta delle Associazioni Parco Metropolitano: tanti spunti dal dibattito della Consulta

Parco Metropolitano: tanti spunti dal dibattito della Consulta

PDF Stampa Scritto da Alessandro Ranieri    Mercoledì 20 Settembre 2017 09:25

oxy2Utile e vivace confronto su Parco Metropolitano e Legge Regionale 28 nel dibattito organizzato dalla Consulta delle Associazioni Parco Nord nella mattinata di Domenica 17 Settembre al padiglione OXY.GEN di Bresso.

Agli interventi dei relatori Roberto Cornelli (Presidente Parco Nord Milano) Marzio Marzorati (Consiglio di Gestione P.N.) Renato Aquilani (Presidente Associazione Parco Sud) e Arturo Calaminici (Presidente Associazione Amici Parco Nord) hanno fatto seguito le considerazioni di Dario Olivero (Imprenditori agricoli del Parco Sud) dell’On. Daniela Gasparini, già Sindaco di Cinisello, di Antonio Zambelli (ASD BRESSO 4) e di altre associazioni del territorio.

Presenti anche il Direttore del Parco Nord Riccardo Gini e altri amministratori comunali di Bresso, Cormano, e del Municipio 9 Milano. Tante le questioni sollevate e le posizioni a confronto, chiaro il fuoco della discussione: se da una parte il percorso di unificazione di Parco Nord e Parco agricolo Sud in un Parco Metropolitano sembra offrire ampie prospettive di sviluppo territoriale e turistico, dall’altra non manca qualche preoccupazione circa la mancanza di coinvolgimento dei comuni e dei cittadini in un progetto tanto ambizioso quanto complesso.

Alle obiezioni delle Associazioni sui punti deboli della Legge 28 sia Cornelli che Marzorati rispondono esprimendo la necessità di mettersi al lavoro per coinvolgere i soggetti interessati in una proposta che possa concretizzare al meglio le direttive della legge e valorizzare le differenze che sussistono tra i due enti Parco.

                               oxy1

L’iniziativa organizzata dalla Consulta delle Associazioni arriva puntuale ad incoraggiare un dibattito costante sul tema. Grazie al lavoro e al supporto dei volontari, cuore pulsante dell’associazionismo, e all’apertura delle istituzioni verso un lavoro partecipato, sembra che la strada auspicata dal Presidente della Consulta Luciano Grecchi “proseguire nel confronto e coinvolgere tutti i soggetti del territorio” sia ora tracciata. 

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 20 Settembre 2017 15:44 )